Ho Appena Fatto Un Tatuaggio! E Adesso Come Lo Curo?

1024 603 Lacrimanera

Sei appena uscito dal Lacrimanera Tattoo Saloon, felice e provato fisicamente ed emotivamente dopo aver fatto un tatuaggio. Il tatuatore ti ha spiegato come procedere con la cura, ma l’emozione, il calo di tensione e la gioia per quel nuovo pezzetto di te impresso sulla pelle non ti hanno fatto prestare molta attenzione. E quindi mentre cammini tra le vie di Firenze il pensiero è:

E ADESSO? COME FACCIO PER CURARLO?

Intanto non tutti i tatuaggi sono uguali, quindi ci sono delle linee guida da tenere e delle regole che valgono sempre, ma ogni tatuaggio e ogni pelle ha delle differenze che vanno tenute in considerazione. Inoltre quella che vi proponiamo è la cura che consigliamo noi, ma seguite comunque le indicazioni del vostro tatuatore di fiducia poiché ogni tatuatore ha la sua esperienza ed esistono scuole di pensiero diverse per curare bene un tatuaggio.

Uscirai dallo studio con la pellicola. Se il tuo tatuaggio è piccolo, ha un tratto fine e una ferita non troppo impegnativa potrai togliere la pellicola dopo un giorno, altrimenti è consigliato tenerla per almeno due o tre giorni in modo che la pelle spurghi bene e si auto-idrati, ma anche questa è una cosa che può variare da tatuatore a tatuatore e da pelle a pelle.

Fondamentale per ogni cura è il lavaggio. Lava il tatuaggio ogni giorno almeno tre volte al giorno con acqua CALDA. L’acqua calda aiuta a sfiammare e agevola il processo di guarigione.

Per i giorni in cui avrai la pellicola dopo ogni lavaggio asciuga bene e poi “impacchetta” di nuovo, quando la pellicola non sarà più necessaria dovrai applicare una crema a base di pantenolo che permetta alle croste di restare morbide e aiuta la ferita a guarire nel modo adeguato (noi consigliamo la crema di Linea Tattoo che offre più tipologie di crema da adattare a tipi di pelle e tatuaggi diversi).

Una volta tolta la pellicola a contatto con la pelle tatuata metti solo indumenti di 100% COTONE, meglio se di colore bianco.
Tutto questo per un tempo variabile in base alla tipologia di tatuaggio fatto, ma comunque per un tempo che va dai 10 ai 20 giorni.

Ci sono cose che assolutamente devi evitare per ottenere una buona guarigione:

 

1. Non toccare il tatuaggio con le mani sporche

2. Non staccare le croste! Nel caso in cui si dovessero formare se ne andranno da sole

3. Non andare al mare o in piscina o alle terme per almeno due settimane

4. Evita il contatto diretto con animali o qualunque agente esterno che potrebbe contaminare la ferita

5. Ricorda che, poichè i pigmenti utilizzati per il tatuaggio sono fotosensibili (lo si nota principalmente nei colori chiari), è consigliabile mettere una protezione totale per almeno due anni ad ogni esposizine al sole

 

Se dopo aver letto e firmato la cura nel consenso informato prima del tatuaggio, aver parlato con il tatuatore e aver letto questo articolo hai ancora dei dubbi CONTATTA LO STUDIO che saprà darti le giuste indicazioni.

Una volta guarito, se hai modo, torna in studio a trovarci…a noi fa piacere vedere come è andata la guarigione e siamo felici se vieni a trovarci anche solo per un saluto.

A PRESTO!